Katia Salmaso

Titolare Moving Studio Firenze

Responsabile relazioni con la clientela

Ha sempre vissuto in cerca di quel qualcosa in più che facesse la “differenza”, senza sapere precisamente dove, ma sempre inseguendo questo sogno.

Inizia la sua carriera nel settore della moda, viaggiando e potendo entrare a contatto con varie realtà.

Si ferma per 2 anni nel Principato di Monaco dove gestirà una boutique di haute couture.

In seguito ritorna nella sua città natale dove aprirà, a soli 21 anni, la sua boutique, riscontrando un discreto successo per la sua giovane età ed entrando così nel mondo imprenditoriale.

Grazie a questa esperienza ha potuto sviluppare una forte capacità nell’entrare in empatia con le persone e si è prodigata a realizzare i loro bisogni guidandole nella scelta di un outfit che le valorizzasse.

Inizia così a capire quanto questo influisse anche sull’assetto psicologico, il vedersi meglio.

Qualche anno dopo realizza che la sua ricerca nel fare “la differenza” non era ancora terminata e che il “vedersi meglio” delle persone non era abbastanza.

Così, finalmente, dopo un percorso di forte crescita personale e professionale decide di supportare il marito Andrea Chellini e di aprire con lui un centro di movimento innovativo denominato “Moving Studio Firenze“.

Al Moving Studio Katia si occupa di accogliere i clienti, capirne i bisogni e fornire loro una consulenza per trovare il percorso più adatto al raggiungimento del proprio obiettivo, affiancandoli attraverso un continuo supporto e confronto con i professionisti che collaborano con lei in questo cammino.

Katia ha trovato così il modo di fare “la differenza”  attraverso il suo contributo al Moving Studio, che ha il suo perché proprio nel migliorare la vita delle persone.

Non più, quindi, solo “vedersi meglio”  ma “sentirsi meglio“, con un significato ben più profondo.